Per coccolarci in ogni momento della giornata o per assaporare il sentore del bosco a colazione proponiamo le confetture “estive” di lamponi, more coltivate, lamponi e more, mirtilli e more, more selvatiche e vaniglia, frutti di bosco e le confetture “invernali” di kiwi e cotognata, mele al cacao e di pere e zenzero.

Per  accompagnare  carni  lesse  o  formaggi  stagionati
proponiamo anche confetture dagli aromi particolari: in estate quella di fragoline selvatiche al pepe; in autunno/inverno  quella  di  pomodori  verdi  e   fichi, di cipolle rosse, la confettura di pomodori verdi caramellati e la confettura di zucca e amaretti.

Per tutte le confetture: Vasetto da gr. 106 € 2,50 – Vasetto da gr. 212 € 5,0

Confettura di tarassaco

Sono note le proprietà del tarassaco, conosciuto anche col nome “dente di leone”. I suoi fiori vanno raccolti in primavera, in terreni liberi da colture soggette a trattamenti antiparassitari, staccati senza sciupare la piantina e fatti cuocere aggiungendo un’arancia ed un limone (non trattati) più lo zucchero.
Questa  deliziosa confettura,  che  proviene  da  antiche tradizioni tedesche ed austriache, e ottima spalmata sul pane al mattino oppure per una salutare tisana serale aggiungendo, in questo caso, un cucchiaino di questo preparato in una tazza di acqua calda.

Il tarassaco ha proprietà antinfiammatorie, purificanti e disintossicanti; contiene oli essenziali, tannino, inulina, vitamina C e sali minerali.

Alla fine dell’autunno prepariamo la “cugna” con il mosto di vino Nebbiolo, i nostri frutti autunnali: mele, pere, noci e nocciole, chiodi di garofano e cannella. E una mostarda confettura molto gustosa adatta ad accompagnare il bollito, i formaggi freschi e la polenta